venerdì 23 agosto 2013

Anticima Rocca di San Bernolfo - via Reverso Perso -

Ultimi giorni di ferie prima di ritornare al lavoro. L'obbiettivo è sfruttare al meglio il tempo residuo.
Oggi Crede ed io, saliamo verso il Rifugio Laus. Dopo averlo superato svoltiamo a destra, alla vista del Lago di San Bernolfo.


Il facile sentiero corre nel bosco fino ad arrivare alla conca del Chiot della Rocca (foto sotto).


Da qui si lascia il sentiero e si raggiunge per pietraie il canalino erboso da si innalzano le placche della Rocca. Secondo la relazione il primo Spit è di color rosso. L'unico puntino rimasto di vernice rossa lo si nota solo una volta superatolo. Dopo aver perso molto tempo a cercar l'attacco della via (segnato nella prima foto partendo dall'alto...), iniziamo a salire.


Tutti i quattro tiri sono da circa 50 m. Il primo è di 5a.

Ecco Crede che parte.


Ormai è quasi in sosta.


Espressione concentrata.


Dal secondo tiro (5b) inizia a vedersi il Lago di San Bernolfo.


Crede mi raggiunge in sosta.


La partenza del terzo tiro è subito impegnativa. Alcuni la gradano anche 5c, fino all'uscita, di forza, oltre il gradone sopra la mia testa nella foto sotto.


Superatolo mi prendo una pausa per fotografare l'assicuratore e il lago.


Come già detto, oltre il primo muro l'arrampicata diventa più semplice.



Fino agli ultimi metri in cui tocca traversar verso sinistra.


Poche prese per le mani vengono compensate da un'ottima aderenza con i piedi.


Sosta!


L'ultimo tiro è il più semplice (4a)....



...e il più panoramico!



La via sarebbe finita, ma per arrivare in cima mancano ancora un po' di metri...

Ecco la nostra quinta sosta.


La Guglia di San Bernolfo, verso Ovest.


Gli ultimissimi metri li attacca Crede.


Procediamo in conserva.


La mancanza di una croce di vetta ci fa dimenticare di fare la foto della cordata. Davanti a noi la Rocca di San Bernolfo.


La miglior scelta per la discesa sono le calate in doppia. Scendere a piedi, come abbiamo fatto noi, comporta di disarrampicare per alcuni tratti e poi prendere la traccia che scende dritta dalla Rocca.


1 commento:

  1. io non c'ero a castiglione2 settembre 2013 15:47

    o ma chi è quello con il casco bianco..chi si crede di essere???

    RispondiElimina